News

Come capire se il termostato non funziona?

Per prima cosa, il modo migliore per fare una verifica, è provare ad accendere e spegnere la caldaia manualmente tramite il termostato. Se l’apparecchio risponde ai comandi, il problema potrebbe risalire al sensore della temperatura o altro.

Il funzionamento del Termostato per Caldaia

  1. A cosa serva un termostato per caldaia ?
  2. Cos’ è?
  3. Come funziona?

Innanzitutto  questo strumento è necessario per risparmiare sui costi di luce e gas derivanti dall’impianto di riscaldamento o condizionamento.

Cos’è un termostato?

termostati sono dispositivi molto utili per la nostra casa, ci permettono di risparmiare molti €€€ in bolletta sia durante il l’estate (controllando il condizionamento) sia durante il periodo invernale ci permette di programmare il riscaldamento della nostra abitazione.

Come ci permettono di risparmiare?

Programmando il funzionamento della nostra caldaia o del nostro climatizzatore, possiamo decidere quando avviarlo ed entro quali temperature dovrà funzionare (temperatura minima e massima)

Con il  CRONOTERMOSTATO  è possibile decidere anche in quali fasce orarie (per giorni distinti o uguale per tutti i giorni).

Lo strumento dovrà rilevare il clima interno impostandolo poi alla corretta temperatura programmata, ottenendo così un risparmio ancora maggiore rispetto ai termostati.

Se vogliamo che il nostro riscaldamento si accenda quando la temperatura è sotto  ai 18°C e desideriamo che una volta raggiunti i 22°C il riscaldamento si interrompa, ci garantisce di non dover più tenere il riscaldamento acceso in maniera continuativa durante la giornata ma di poterlo impostare come vogliamo, ottenendo come vantaggio quello di consumare meno energia elettrica e meno gas.

Il cronotermostato ci concede quindi la possibilità di poter impostare il riscaldamento qualche ora prima del nostro risveglio oppure qualche ora prima del nostro ritorno a casa, sospendendo gli orari nei quali ci troviamo a lavoro o fuori casa.

Utilizzando un Cronotermostato potrai:

  • Risparmiare sulla bolletta del gas e energia elettrica, riducendola del 30%.
  • Gestire il riscaldamento per giorni e per ore, in base alla temperatura desiderata, non dovrai più alzarti presto la mattina per accendere la caldaia, nè troverai casa fredda quando rincaserai.
  • Dovrai programmarlo solo la prima volta e lo strumento continuerà a gestire per te l’accensione e lo spegnimento della caldaia autonomamente(la programmazione è molto semplice).
  • Grazie al risparmio in bolletta ottenuto potrai recuperare velocemente il tuo investimento.
  • Chiedi al tuo elettricista  ti saprà consigliare il modello compatibile con il vecchio termostato in accordo con le funzionalità richieste.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Esprimendo il consenso accetti l'utilizzo dei cookie in conformità alla nostra politica sui cookie.

Hai bisogno di aiuto? Contattaci